4 motivi per investire un sito web aziendale completamente nuovo

Condividi il contenuto

Perché realizzare un sito nuovo? Questa domanda viene spesso rivolta alla nostra attenzione. Non è un caso, ci occupiamo di web marketing per piccole imprese e spesso questa è l’idea che emerge: meglio migliorare e ottimizzare quello che è già online, possiamo dare una rinfrescata alle pagine web e rimandare il nuovo sito.

In futuro ci sarà tempo per la promozione strutturata, adesso bisogna pensare ad altro. Ad esempio devi impostare una strategia di local marketing, e hai perfettamente ragione: le piccole imprese locali hanno grandi risultati da queste tecniche di promozione. Ma anche il sito web deve essere al centro delle tue attenzioni.

Perché è il punto di partenza della tua attività. Rappresenta il biglietto da visita del pubblico, il luogo nel quale si ritrovano le persone per capire chi sei e cosa fai.

Ecco perché è importante prendere in considerazione l’idea di realizzare un sito nuovo.  Non ti ho convinto? Nessun problema, continua a leggere: qui trovi una serie di motivi che ti aiuteranno a prendere una decisione utile per il tuo business.

I vantaggi di avere un sito web nuovo

Vuoi sapere perché è importante pensare alla possibilità di lavorare su un progetto completamente nuovo? Qual è il motivo che mi spinge ad abbandonare l’accanimento intorno al vecchio sito web? Le risposte sono interessanti, ti aiuteranno a scegliere.

Rivedere l’intera strategia intorno al sito

Quando un imprenditore chiede dei risultati dal proprio sito web l’attenzione va sempre alle pagine web, si cerca qualcosa in questi elementi che sveli il collo di bottiglia. Ovvero la strozzatura che impedisce al progetto di decollare.

In realtà si dimentica l’importanza della comunicazione che avviene online. E in particolar modo attraverso un sito web di qualità, ma che non è stato pensato per:

  • Raggiungere il target giusto.
  • Parlare con i potenziali clienti.
  • Vendere i prodotti o i servizi.

Creare un sito web senza aver fatto un’analisi della concorrenza e una ricerca delle keyword più importanti vuol dire parlare a vuoto. O gridare nel vento, sbattere la testa contro un muro. Trova la formula che preferisci, la sintesi finale non cambia.

Seguire le esigenze del tuo pubblico

Il modo in cui le persone navigano, sfogliano pagine web ed effettuano operazioni cambia nel corso di 12 mesi. Figurati a distanza di 2 o 3 anni quando si pensava che gli utenti che usavano il cellulare per effettuare operazioni online erano pochi.

Tutto è cambiato oggi. Il tuo sito web deve essere in grado di soddisfare esigenze diverse, con un occhio di riguardo per la velocità: le persone sono abituate a pagine scattanti (e Google premia i siti che si muovono in questa direzione).

Mobile ecommerce trends - Fonte immagine

Mobile ecommerce trends – Fonte immagine

Poi deve essere usabile e intuitivo da desktop e da mobile: quello che faccio dal computer lo devo poter fare anche meglio da smartphone. Il vecchio portale può garantire tutto questo? Secondo te basta migliorare il sito web o devi andare oltre?

Ci sono tante novità in ballo

A volte il sito web ha bisogno di un restyling e deve essere ripensato perché le novità si sono accumulate: nuovi testi, immagini da cambiare, foto da rinnovare.

Ma anche colori del brand rivisitati e nuove sfide da affrontare. Ad esempio hai deciso di vendere online, oppure un nuovo concorrente si fa strada su Google e devi aprire un blog. Insomma, a volte è solo arrivato il momento di cambiare marcia.

Il design del tuo sito è ormai datato

Capita quando hai tentato la carta del portale con un design avanzato, capace di colpire l’attenzione grazie a effetti particolari. Che, come accade spesso con le mode, diventano obsoleti in poco tempo. Creare un sito web solido, basato su elementi di design semplici ma lineari vuol dire prolungare la vita di un sito web.

Non lo rendi immortale e intoccabile, questo è chiaro. Ma eviti che il portale aziendale diventi vecchio in poco tempo, con il cambiare delle tendenze.

perché realizzare un sito nuovo

Il peggior sito web del mondo è ancora online.

Poi ci sono una serie di parametri che non possono essere previsti ma che bisogna accettare. Pensa al declino della tecnologia Flash per le animazioni online.

La Apple ha rifiutato lo standard, poi ha fatto lo stesso YouTube e infine Google Chrome ha bloccato questi contenuti. Oggi un sito web in Flash non ha motivo di esistere, ma questo è solo il caso più eclatante: il web design è pieno di passaggi che indicano una risposta a chi chiede perché fare un sito da zero.

Quanto mi costa realizzare un sito nuovo?

Sarebbe una follia anticipare il prezzo di un sito web senza sapere cosa cerca il cliente, quali sono i suoi obiettivi e come ha deciso di muoversi.

Noi abbiamo un’idea: alla base di un sito web efficace c’è uno studio da portare a termine. Impostare WordPress con hosting e dominio, magari con un tema comprato a pochi euro, ha un prezzo irrisorio. Ma è la strategia a fare la differenza.

Quanto dura un sito web creato senz’anima e al netto delle cure che può metterci una persona che conosce le tue esigenze? Ecco perché non abbiamo prezzi pronti per comunicare il tuo valore aziendale. Però puoi chiederci subito qualche informazione.

Ogni quanto rifare il sito web aziendale?

Non esiste un periodo stabilito a priori. In linea di massima, se un portale viene fatto bene e pensato intorno a strategie valide, un sito web può dare buoni risultati per diversi anni. Ovviamente deve essere accompagnato da una manutenzione efficace:

  • Cambiare foto obsolete.
  • Aggiornare testi.
  • Verifica pagine 404.
  • Monitoraggio traffico.
  • Report SEO.
  • Controllo link rotti.
  • Compatibilità dispositivi.

Insomma, se segui le vicende del tuo sito web con manutenzione ordinaria e straordinaria puoi avere buoni risultati per diversi anni. Poi il restyling del sito web diventa inevitabile, soprattutto quando il web design si muove verso nuovi paradigmi (dal bombato al flat) o ci sono importanti novità tecniche. Come ad esempio quella dei già citati siti in Flash, destinati alla morte se non si convertono all’HTML5.

Quindi, perché realizzare un sito nuovo?

Semplice, in questo modo puoi avere un punto d’ingresso per i tuoi clienti sempre aggiornato e in grado di sfruttare le dinamiche che oggi permettono al web di diventare un riferimento continuo e costante. Il sito web pubblicato 3 o 4 anni fa era pensato per una navigazione diversa, oggi hai bisogno di qualcosa di diverso.

Condividi il contenuto


Riccardo Esposito

Ciao! Sono un blogger e un webwriter freelance. Scrivo articoli dedicati al mondo della scrittura online, faccio formazione ad aziende e liberi professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.