metodi di pagamento ecommerce

Come scegliere e ottimizzare i metodi di pagamento online per ecommerce

Uno dei punti sostanziali: la scelta dei metodi di pagamento per ecommerce. Questo aspetto non può essere messo in discussione perché le persone cercano siti per acquistare online in grado di comunicare affidabilità e competenza. Questi aspetti si possono intercettare anche attraverso la gestione delle procedure per consentire al pubblico di effettuare il checkout. Quindi il processo di acquisto, di uscita.

metodi di pagamento ecommerce

Ma un’uscita dal sito web con un prodotto in borsa. L’abbandono dei carrelli è un fenomeno noto che può segnare profondamente l’efficacia del progetto di vendita. Ecco perché devi scegliere metodi di pagamento ecommerce in grado di fare la differenza. Ecco cosa devi sapere per iniziare la tua nuova avventura.

Attenzione a spese dei metodi di pagamento

Uno dei motivi che spingono le persone ad abbandonare l’acquisto e il relativo carrello ecommerce con tutti i beni scelti? Semplice, l’aumento dei costi. Il gateway di pagamento deve essere sviluppato in modo da evitare questa crisi delle conversioni che porta a perdere una gran quantità di fatturato.

ragioni di abbandono del carrello

Perché le persone lasciano il carrello ecommerce?

Non prevedere costi extra, scegli un metodo di pagamento in grado di ridurre al minimo l’impegno necessario da parte tua. In questo modo sarà più semplice mantenere il prezzo aderente a quello che viene mostrato sulla scheda prodotto. Evitando così eventuali perdite di potenziali clienti.

Prevedi pagamento a rate per alcuni beni

Alcuni ecommerce, soprattutto quelli che riguardano beni per la casa, devono prevedere un metodo di pagamento rateizzato. Perché ci sono cifre che non possono essere affrontate in un’unica soluzione. Oppure la possibilità c’è ma se si prevedono interessi zero fa comodo non togliere dal conto una cifra.

Ecco, allora, la soluzione per incentivare gli acquisti: se vendi elettrodomestici, auto o qualsiasi altro bene che raggiunge cifre importanti può far comodo avere un pagamento a rate su ecommerce.

Usa una piattaforma per la carta di credito

Chiaramente non puoi gestire tutto in autonomia, hai bisogno di appoggiare il pagamento della carta di credito a un gateway di pagamento. Ovvero un processo in grado di relazionare il sito web con la banca. C’è bisogno di massima affidabilità, stabilità e semplicità. Quali sono le soluzioni migliori?

  • Revolut Business – Facile da utilizzare per gli utenti e da installare per chi gestisce l’ecommerce, adatto alle principali piattaforme come Woocommerce e Prestashop. Senza dimenticare Magento.
  • 2Checkout – Hai un ecommerce dal profilo internazionale e cerchi un metodo semplice ed efficace per far pagare i tuoi clienti da tutto il mondo? Questa è la soluzione ideale per allineare il tuo checkout.
  • Stripe – Ormai è uno dei metodi migliori e più diffusi per gestire il pagamento tramite gateway dell’ecommerce. Permette anche di programmare dei percorsi personalizzati.
  • SumUp – Perfetto per i piccoli commercianti e i negozianti che hanno già integrato il sistema di pagamento via POS portabile. Che ha permesso anche a tanti liberi professionisti di rispettare le regole.

Questi sistemi semplificano i processi amministrativi, permettono di incassare i pagamenti in modo semplice e automatizzato garantendo sempre massima sicurezza e affidabilità.

Questi sono due parametri fondamentali quando si chiede al pubblico di pagare somme più o meno considerevoli e comunicare i propri dati della carta di credito. Chiaramente devi avere anche il certificato SSL con tanto di HTTPS per dare maggior serenità a chi acquista.

Non dimenticare mai PayPal e PostePay

Non devi di certo prevedere per ogni tipologia di pagamento un percorso separato. Ad esempio ci sono determinati progetti che consentono addirittura di concludere la vendita con criptovalute.

Forse sarà eccessivo per molti (in realtà Shopify dà indicazioni chiare su come procedere) ma di sicuro devi dare la possibilità di pagare con PostePay e PayPal, due riferimenti indispensabili per non perdere clienti che ormai usano questi due circuiti per qualsiasi tipo di pagamento online. Senza dimenticare che PayPal è un gateway di pagamento con condizioni molto vantaggiose per entrambe le parti.

Dai la possibilità di pagare in contrassegno

Non è indispensabile ma ci sono alcuni mercati che esigono la possibilità di pagare in contanti o con assegno alla consegna. Si riscontra questa necessità nei settori in cui c’è ancora un po’ di diffidenza verso i pagamenti online o magari è la prima volta che si effettua una transazione da ecommerce.

Se il prodotto o servizio è destinato non solo a un pubblico di età avanzata ma anche con una competenza non elevata con gli strumenti digitali conviene prevedere questa soluzione. A tal proposito dovrai usufruire di un servizio spedizione in grado di garantire questa condizione. Ma attenzione agli effetti indesiderati.

metodi di pagamento ecommerce

Metodi di pagamento ecommerce: in Italia è utile il contante.

Il pagamento alla consegna significa che il cliente potrebbe incorrere in costi aggiuntivi se i proprietari del negozio online decidono di addebitare le spese extra di questo metodo di pagamento. Non si tratta di un’idea così lontana dalle nostre necessità: guarda Statista cosa suggerisce rispetto alle necessità di utilizzare il cash on delivery (COD) in Italia. Vuoi anche il contrassegno tra i processi di pagamento?

Da leggere: come lavorare con il local ecommerce

Scegliere i metodi di pagamento ecommerce?

Non è impossibile da immaginare una situazione del genere: c’è un problema nella scelta dei metodi per pagare sull’ecommerce. realizzare un sito per vendere online è un processo complesso.

Sappiamo come aiutarti. Se vuoi realizzare un ecommerce, un sito web per vendere e portare sul web la tua vetrina, puoi contattarci per ricevere maggiori informazioni. Ti aiuteremo non solo a ottimizzare il miglior processo per effettuare pagamenti online ma anche a ottimizzare l’intero negozio digitale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.