Come creare un video semplice ed efficace con Lumen5

Spesso le aziende ci contattano per avere preventivi sulla gestione dei social network. Chi lavora in questo settore sa bene che una buona parte del preventivo deve essere investito nella creazione dei contenuti, aspetto decisivo per ottenere buoni risultati. Ed proprio qui che entra in gioco Lumen5.

Vale a dire un’app (gratis e a pagamento) per creare video. È davvero importante lavorare su questo fronte? La risposta è chiara: sì, non puoi farne a meno. Perché il contenuto sulla piattaforma in questione è centrale, eppure c’è il formato visual che cattura sempre di più l’attenzione.

In particolar modo il video. L’obiettivo di Facebook è quello di mantenere il pubblico sulla piattaforma e i vari clip catturano l’attenzione, si fanno notare, intrattengono. Per questo la gestione delle pagine Facebook dovrebbe prevedere una buona opera di content marketing. Il problema: non hai mai creato video e non hai le competenze per lavorare bene? Lumen5 accoglie queste osservazioni.

Come iscriversi a Lumen5: è gratis o a pagamento?

Per entrare nel pannello di questo tool basta andare nella home page e fare login. Puoi accedere con i tuoi account Facebook o con un profilo indipendente: la procedura per iniziare è veramente semplice. Così stai sfruttando la combinazione gratuita che offre un buon punto di partenza.

Con la versione gratis puoi creare i montaggi video per i social in modo efficace, senza fastidiosi watermark. Il limite più evidente è la slide finale con il logo del tool: non è il massimo ma è comunque accettabile per le potenzialità offerte. E ti assicuro che non sono poche, vedrai.

Inoltre il profilo a pagamento può salvare il video in più formati e qualità, e ha ulteriori opzioni per personalizzare. Se vuoi sfruttare al massimo le potenzialità di questo tool per creare video online puoi pensare all’investimento. D’altro canto le funzionalità proposte sono uniche.

Da leggere: come fare l’analisi di un sito web

Primi passi per creare un video con Lumen5

Una volta raggiunta la dashboard clicchi sul pulsante in alto a destra Create Video e scegli il formato da sfruttare. Tre sono le soluzioni offerte dalla piattaforma: puoi importare il testo di un articolo dall’URL e avere già il copy da sfruttare, incollare un contenuto personale e partite da una base neutra.

creare video per facebook

Imposta la fonte dei contenuti.

Adesso devi scegliere le dimensioni del video. Puoi ottimizzare il contenuto per YouTube e Twitter o magari per Facebook e Instagram. Per il formato adatto allo schermo pieno su smartphone (ad esempio per le storie su Instagram) hai bisogno della versione a pagamento.

Scegli i contenuti foto, audio e video

Il lavoro passa in mano ai creativi: devi scegliere i colori e il font da usare per inserire i testi nella combinazione di immagini e clip che vuoi per creare il tuo video. Infatti questo tool offre uno snodo essenziale che risolve il primo, grande, problema di chi vuole creare contenuti.

Sto parlando della disponibilità di una base di partenza. Nell’editor principale, a sinistra, puoi cercare tutto quello che ti serve per montare il visual: basta fare una ricerca con le parole chiave che ti riguardano per recuperare materiale Creative Commons da usare nei tuoi progetti. Così devi solo selezionare ciò che ti serve e portare lo sfondo nell’editor. Qui aggiungi il testo.

Ricorda che la funzione Instant Video importa automaticamente il feed rss dei blog che indichi e crea delle basi di partenza per avere già pronti dei mini-video per promuovere gli articoli del blog. Poi è scelta tua se continuare con l’editing e ottenere il video o lasciar morire quel determinato progetto.

Modifica i tuoi contenuti con il montaggio video

Il punto cruciale per creare video semplici: l’editor basato su schede che si aggiungono e cancellano. Ogni passaggio rappresenta un frame che puoi caratterizzare con immagini o video dell’archivio. Oppure puoi caricare direttamente dal desktop ciò che ti serve. L’editing dei passaggi consente di:

  • Aggiungere testo.
  • Evidenziare parole o frasi.
  • Posizionare o ingrandire la scritta.
  • Gestire l’animazione e il tempo.
  • Eliminare o mettere ombreggiatura.

L’aspetto interessante: puoi trascinare le slide per organizzarle, cancellare e aggiungere nuovi passaggi con un click. Alla fine puoi chiudere il lavoro con una schermata dedicata al logo, magari con un invito all’azione se vuoi spingere gli utenti a fare qualcosa. Tipo condividere idee e opinioni nei commenti. Non dimenticare, inoltre, di aggiungere la musica: hai una vasta libreria di brani in loop da usare.

lumens5 per i video facebook

Organizza i tuoi video con il drag and drop.

Se hai la versione a avanzata il lavoro si chiude verso il download. Se, invece, sei operativo con l’alternativa gratuita hai un pegno da pagare: c’è il logo da aggiungere nell’ultima sezione che identifica la provenienza del prodotto. Insomma, dopo tutto quello che hai fatto mi sembra il minimo.

Salva i tuoi video e caricali sui social

Ora devi solo salvare il video e aspettare che il programma esporti il risultato finale. Di solito l’attesa è di un quarto d’ora per avere il download. Due step da sottolineare: prima di ottenere il file puoi scegliere la qualità dell’output, e le combinazioni migliori sono riservate all’account PRO.

D’altro canto puoi decidere di ottenere il file con una piccola modifica: aggiungere due bande nere sopra e sotto per ricavare spazio da dedicare a una dicitura, magri a un titolo o a uno step che vuoi mantenere in evidenza quando decidi di comunicare con la tua audience su Facebook o Instagram.

video social

Salva i tuoi video dove preferisci.

Prima del download ti viene chiesto se per caso vuoi caricare il video su Facebook, opzione comoda per risparmiare tempo se è questo il tuo scopo. Inoltre puoi ritornare sull’editor per fare le ultime modifiche. Noi perfezionisti siamo perennemente insoddisfatti, c’è sempre quel dettaglio da curare.

Per approfondire: social media marketing per aziende

Userai anche tu Lumen5 per creare clip online?

Questa soluzione è perfetta per chi vuole montare mini-video su internet senza programmi desktop e software. Certo, le opzioni sono comunque limitate ma se acquisti la versione PRO puoi sbloccare diverse alternative e avere a disposizione una struttura professionale per montare clip da caricare su Facebook, Instagram e  Twitter. Secondo te è una buona soluzione per la gestione social?

Io credo che Lumen5 sia perfetto per piccole aziende che vogliono lavorare con le risorse interne e fare una buona attività di marketing sui social. Ora aspetto la tua opinione nei commenti.

 
Share

Riccardo Esposito

Ciao! Sono un blogger e un webwriter freelance. Scrivo articoli dedicati al mondo della scrittura online, faccio formazione ad aziende e liberi professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

lumen5-app-per-creare-video-facebook-online-gratis
Leggi articolo precedente:
Newsletter aziendali - 6 esempi di mail marketing
6 esempi di newsletter aziendali per inviare grandi contenuti

Vuoi raggiungere le persone giuste con l'email marketing. La base di partenza è questa: con un buon lavoro sui contenuti...

Chiudi