Come trovare l’immagine perfetta per l’ADV su Facebook

Scegliere immagine per pubblicità Facebook è un passaggio fondamentale per la tua campagna di advertising. Il motivo è semplice: l’attenzione dell’utente è catturata dai messaggi visual di una comunicazione sponsorizzata. D’altro canto è storica la collaborazione tra copy e art director.

scegliere immagine per pubblicità

Nel mondo della pubblicità funziona così: dalla cartellonistica alla creazione di landing page, la combinazione tra testo e codici visivi è sempre importante. Questo vale anche se devi realizzare una campagna di ADV su Facebook. Quali sono i criteri da considerare quando si prendono queste decisioni?

Dimensioni delle immagini pubblicitarie

Chi decide di lavorare con un’agenzia specializzata in pubblicità sul web deve solo preoccuparsi di fornire il giusto materiale. Che comunque deve avere delle dimensioni adeguate per rispettare i criteri proposti.

Per scegliere un’immagine per pubblicità Facebook possiamo rispettare le indicazioni proposte dalla piattaforma per non sbagliare: 1080 x 1080 pixel con proporzione 1:1, questi sono gli standard da rispettare in termini di dimensione. Tipo di file preferito? Meglio JPG per le foto e PNG per le grafiche.

Da leggere: come scegliere i testi delle sponsorizzate

Metti al centro il soggetto dell’ADV

Se c’è un passaggio da rispettare quando si deve scegliere immagine per pubblicità, questo è la centralità del prodotto o del servizio. Ce lo insegna il mondo dell’advertising classico quando si propone la centralità dell’hero shot. Vale a dire lo “scatto dell’eroe” che, tradotto in linguaggio standard, indica il prodotto.

Voglio vendere qualcosa? Lo devo mostrare, meglio ancora se questo scatto è stato preso nel momento in cui viene utilizzato dal potenziale cliente. Un cliente che è ancora più centrale quando non si vende un prodotto ma un servizio perché ora serve una foto in cui si dimostra cosa prova il cliente soddisfatto.

Considera sempre il viso delle persone

Sai cosa funziona per attirare l’attenzione del pubblico? Semplice, l’elemento umano. Meglio ancora se hai la possibilità di ritrarre una persona reale – non generata dall’AI e neanche presa da qualche stock photo – mentre utilizza realmente il tuo prodotto pubblicizzato. E se pubblicizzi un servizio immateriale?

Meglio sfruttare il visual, accompagnato da un copy persuasivo ed efficace, per dimostrare il risultato dell’esperienza vissuta. Ecco un esempio preso dalla libreria inserzioni di Facebook che ci ricorda come si sceglie il visual di un servizio per aiutare le persone a risparmiare sulla bolletta della luce.

Visual ADV

La presenza del volto umano, che comunica delle emozioni e dei sentimenti, è fondamentale per aumentare il CTR (click-through rate, ovvero il tasso di visite) di una sponsorizzata su Facebook.

A proposito del fattore umano. Lo sai che le persone sorridenti che appaiono nel visual della tua pubblicità su Facebook sono più efficaci quando gestisci e vuoi portare al massimo una campagna?

Attenzione alla qualità del visual che scegli

Quali sono i parametri per scegliere delle ottime immagini per il tuo ADV su Facebook? Inizia da questa regola: niente visual di scarsa caratura. Quindi, in primo luogo devi utilizzare foto di alta qualità, possibilmente uniche. Questo significa scattate personalmente (o grazie all’aiuto di un fotografo) per fare in modo che il visual sia calzante e personalizzato. In qualche caso puoi puntare su immagini stock.

Ma sai bene che spesso non è la soluzione migliore. Capisco anche che non sempre si può ingaggiare un fotografo per la foto di una sponsorizzata: bisogna raggiungere il giusto equilibrio. Un equilibrio che deve tener presente in primo luogo la possibilità di scegliere i colori giusti, vivaci e significativi per lo scopo.

Sfrutta l’opzione di scrivere sulle immagini

In passato le regole per scrivere sulle immagini delle sponsorizzate erano rigide. Oggi c’è la possibilità di operare su questo fronte. Ma bisogna sempre valutare con estrema attenzione alcuni parametri per migliorare l’usabilità della sponsorizzata.

In primo luogo non devi mettere in discussione la leggibilità a causa di uno sfondo poco uniforme. Se scrivi sulle foto che vuoi utilizzare nelle promozioni su Facebook devi considerare una serie di elementi.

Come scegliere immagine per pubblicità Facebook

Guarda l’esempio in alto: cosa possiamo capire da questo visual basato su immagine e copy in abbinamento? In primo luogo c’è sempre un unico protagonista del visual: il prodotto da vendere.

Il testo è evidenziato da un font allineato alle esigenze di brand e come puoi ben notare c’è un velo scuro che fa da sfondo. Il tutto per migliorare la leggibilità e mantenere lo spazio necessario per una call to action. Vale a dire la chiamata all’azione presente nel bottone in basso.

Un altro aspetto da considerare quando scrivi sull’immagine: trova lo spazio per inserire elementi persuasivi come, ad esempio, testimonial, numeri che indicano scadenze o scarsità, il logo della tua azienda. Le persone devono riconoscere chi sei al primo impatto, anche attraverso il visual che hai scelto.

Non ti accontentare mai dei risultati

Un grande impegno, un obiettivo che deve essere gestito da chi conosce bene il mondo delle sponsorizzate su Facebook. Non puoi semplicemente accomodarti in poltrona e aspettare che il destino lavori al posto tuo. Devi testare e provare sempre nuove soluzioni che si possono gestire attraverso dei test A/B.

Crei la sponsorizzata, la testi, gestisci le modifiche, provi nuove soluzioni e cerchi di capire cosa funziona e cosa no. Questo processo si chiama ciclo di Deming ed è fondamentale per ottenere dei risultati tangibili.

A volte cambiando il copy puoi ottenere ottimi risultati, in altri casi questo avviene modificando l’immagine che hai scelto per la sponsorizzata. In ogni caso bisogna avere un approccio scientifico alla promozione su FB. Noi lavoriamo così: se hai bisogno di promuovere la tua azienda contattaci subito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.