Come fare marketing con Instagram

Tutti vorrebbero fare marketing con Instagram perché questo social network è capace di trasformare tutto quello che viene pubblicato in estetica. Le foto attirano, le aziende che lavorano bene su questa piattaforma riescono a comunicare qualità, coinvolgimento, interesse da parte dei clienti. Tutto questo è importante per la promozione online e la strategia di social media marketing con Instagram.

In primo luogo perché devi operare attraverso un canale ben preciso, vale a dire il visual. E non tutti sono in grado di ottenere il massimo da foto e video. Poi devi saper scegliere: quale ramo usi di questo social network? Preferisci lavorare solo sul feed principale o anche con le Instagram Stories?

Il tuo cliente ideale si trova su Instagram?

Questo è il primo punto da definire per avere una strategia di promozione online adeguata alle aspettative. Iscriversi a Instagram e iniziare a pubblicare può essere un buon modo per testare questo tool, ma se vuoi lavorare come un professionista per la tua azienda (e per quella dei clienti) devi puntare altrove. Ad esempio su una strategia di base che analizzi ciò che ti circonda.

strategie social per Instagram

In particolar modo chi dovrebbe seguire gli aggiornamenti. I clienti che vuoi raggiungere si trovano su Instagram? Se, ad esempio, hai un ristorante può essere una scelta vincente aprire un account Instagram e lavorare sulle foto dei piatti: questo settore è molto in voga, funziona.

Le persone si lasciano ispirare e trovano comodo valutare la bontà del servizio grazie al visual. Ma se vendi prodotti chimici alle altre aziende, che magari poi li rivendono al dettaglio, forse Instagram non fa al caso tuo. A meno che non ci siano piani di marketing con obiettivi a lungo termine.

Come brand awareness e identity

Sono aspetti che permettono alla marca di farsi conoscere e veicolare valori ben precisi. Questa opzione è plausibile e necessaria in casi particolari, ma è chiaro che sono soprattutto le aziende del B2C ad avere vantaggi nell’investire in una strategia di web marketing per Instagram.

Da leggere: come aprire una pagina su LinkedIn

Cosa fanno i competitor su Instagram?

Attenzione, non si tratta di copiare il lavoro altrui ma devi capire se c’è movimento intorno al topic e scoprire cosa funziona su questa piattaforma. Poi sarà compito del social media manager comprendere la strategia migliore da portare avanti nel corso dei mesi.

Ma a un primo sguardo può essere utile capire quali sono i settori che ricevono maggiori attenzione e le strategie messe in gioco dai competitor per ottenere buoni risultati. Ovviamente contestualizzando il tutto per non generalizzare. E soprattutto evitare le copie banali.

Strategie social Instagram: piano editoriale

La natura di Instagram può trarre in inganno. In realtà sembra una base semplice ed essenziale: hai un feed dove pubblicare foto e mini-video, il tutto accompagnato da una didascalia che ospita testo, hashtag e menzioni. Basta così? Questo è ciò che traspare agli occhi meno attenti.

In realtà c’è un elemento che ti consente di fare marketing su Instagram seriamente e di raccogliere, nel tempo e con le dovute attenzioni, dei risultati interessanti. Sto parlando dello storytelling.

Devi raccontare una storia in modo che ogni foto sia il pezzo di una narrazione che stai proponendo ai follower. Per aumentare i seguaci su Instagram e avere successo devi scegliere hashtag giusti, geolocalizzarti, seguire i trend topic. Ma più di ogni altra cosa devi trovare una chiave di lettura.

Instagram Stories e IGTV: dove muoversi?

Ecco l’aspetto più difficile da superare: la necessità di prendere atto di quanto sia complessa la realtà di chi fa web marketing per aziende e deve scegliere la soluzione adatta per lavorare sui social.

Gestire un account Instagram Business non è semplice, non puoi procedere a caso. Hai bisogno di professionisti e una guida per iniziare. Proprio come questa, ecco come fare marketing con Instagram partendo dalla base. Senza dimenticare il contesto nel quale devi operare.

Per questo devi prendere una decisione basata su obiettivi e target di riferimento: dove essere presente? Vuoi creare una narrazione sulle storie di Instagram e un canale video sulla IgersTV? Questo significa investire ancora di più e trovare nuove risorse per fondere social network e aziende.

Crea un profilo Instagram Business aziendale

In primo luogo puoi inserire dati extra da mostrare all’utente, come il numero di telefono. Poi hai la possibilità di accedere alle statistiche che possono fare la differenza per capire come procedi con la tua attività editoriale. Aspetto sempre decisivo: con l’account business su Instagram puoi fare pubblicità. E ti assicuro che questo segna la differenza quando decidi di fare marketing su Instagram.

fare marketing con instagram

Account business della Generale Electric.

Bisogna codificare la tua realtà e portarla avanti con aggiornamenti continui, sempre collegati. Per questo il piano editoriale può fare la differenza. Ma cosa pubblicare su Instagram se gestisci un account aziendale? Le opzioni sembrano poche ma se ti guardi intorno le possibilità ci sono:

  • Recensioni di nuovi prodotti.
  • Foto dell’ufficio in occasioni speciali.
  • Video con presentazione dei dipendenti.
  • Visual quote per veicolare valori.
  • Attività quotidiane del lavoro.
  • Foto con i clienti soddisfatti.
  • Prodotti indossati o usati.

Facci caso, solo la prima voce è direttamente promozionale. L’account Instagram non può diventare una vetrina per sbandierare l’aspetto commerciale: per questo c’è la pubblicità che puoi gestire attraverso il tuo account Facebook. Nel profilo racconta una storia e lavora per definire un pubblico su Instagram capace di sostenere il brand. In che modo avviene tutto ciò?

Come formare una community su Instagram

Non basta pubblicare per essere sulla cresta dell’onda e avere un account efficace su questa piattaforma. Come creare una strategia social su Instagram? Devi valutare tutte le attività necessarie per forgiare una community. Vale a dire un seguito in grado di fidarsi di te e degli aggiornamenti.

Tutto questo non si ottiene da un giorno all’altro, c’è bisogno di impegno e partecipazione. Ad esempio invitando i follower a commentare, rispondendo alle domande e partecipando alla vita sul social network. Anche tu devi lasciare interazioni. Senza forzature, questo è chiaro.

Investi in pubblicità: ADV Instagram

Mai perdere di vista la possibilità di promuovere i contenuti. Come fare marketing su Instagram senza un minimo di advertising? Lo puoi fare, questo è chiaro. Ma i risultati potrebbero essere limitati quando si tratta di spingere contenuti commerciali. Anche perché questa è l’unica opzione valida se vuoi inserire un link funzionante: ecco i vantaggi di aprire un account Business su Instagram.

Da dove iniziare tutto questo? Bene, la pubblicità su Instagram si gestisce attraverso il business manager di Facebook che ti consente di impostare pubblico di riferimento e obiettivi. In questo modo hai tutti i dati necessari per attivare una campagna ADV su Instagram.

Da leggere: come aprire una pagina Facebook aziendale

Fare marketing con Instagram: funziona?

Dipende dall’analisi preliminare, quella che ti permette di avere un’idea chiara dei passi da muovere. Ma anche dalle tue caratteristiche. Ci sono settori che hanno possibilità particolari e grande visibilità su questo social. Altri temi, invece, emergono con più difficoltà. Ma è solo la buona gestione e la strategia di base a dare risposte. Hai bisogno di un confronto su questo punto?

Share

Riccardo Esposito

Ciao! Sono un blogger e un webwriter freelance. Scrivo articoli dedicati al mondo della scrittura online, faccio formazione ad aziende e liberi professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

fare-marketing-con-instagram-come-promuovere-e-trovare-clienti
Leggi articolo precedente:
Come evitare il fallimento della tua azienda

Faccio una premessa: questo è un post di autocritica. Parlerò di me stesso e dei miei fallimenti senza peli sulla...

Chiudi